editing Signs of Your Identity by Daniella Zalcman. photo courtesy of © Daniella Zalcman

 

2018 – 26 MAY

WHERE
Verona Fotografia
C.so Milano, 5  – 37138 Verona

SEAT AVAILABLE

in collaborazione con:

          

 

Workshop

by Annecristie Badiu e Erik Messori

LA FOTOGRAFIA DOCUMENTARISTICA

Il workshop illustrerà la fotografia documentaristica dall’interno, partendo dal punto di vista di un fotogiornalista con profonda esperienza sul campo e di una photo editor professionista che opera in ambito internazionale. Il workshop, senza perdere di vista gli ideali e le motivazioni che caratterizzano un bravo fotografo, si concentrerà soprattutto nel fornire spunti per un pratico manuale di istruzioni e la realizzazione di un reportage. Saranno analizzati in maniera critica gli aspetti che concorrono a disegnare la realtà quotidiana di chi lavora a un reportage, dalla preparazione alla postproduzione: come bisogna prepararsi e attrezzarsi per affrontare nel migliore dei modi il lavoro sul campo; come inquadrare con maggiore efficacia la storia da raccontare; come lavorarla e confezionarla. Un focus sarà dedicato alla strutturazione di un progetto, tenendo conto delle differenze tra lavoro commissionato e storia personale. Infine i docenti mostreranno come proporre la storia realizzata agli editors nazionali ed internazionali.

Docenti: Erik Messori e Annecristie Badiu / Collettivo Capta

TERMINI

Il workshop prevede un numero massimo di 15 partecipanti. Le iscrizioni avvengono per ordine di arrivo, fino ad esaurimento posti.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE

Per ulteriori informazioni su questo workshop vi preghiamo di scrivere a info@quasifotografo.it

costo di iscrizione 90€ + Tessera Quasi Fotografo (10€)

Scheda di iscrizione

ATTREZZATURE E MATERIALI RICHIESTI

Attrezzatura fotografica. Attrezzatura fotografica. Portfolio cartaceo o digitale di 20 immagini.


editing Signs of Your Identity by Daniella Zalcman. photo courtesy of © Daniella Zalcman

2018 – 11/12 MAY

WHERE
dolceVita Gallery
via Palermo, 41 – 00184 Rome

SOLD OUT
in collaborazione con:

          

One-on-One Editing Session

by Régina Monfort

PHOTO-EDITOR IN RESIDENCE

New York-based photo editor Régina Monfort will be collaborating with CAPTA as a “Photo-Editor in Residence” during the weekend of May 11-12 in Rome. Régina will meet photographers for one-on-one editing sessions. During these engaging 60-minute sessions, participants will receive guidance with editing their images as well as feedback on both the aesthetic quality and narrative potential of their work. Photographers working with long –form narratives are especially encouraged to register. One session will be offered free of charge to a talented candidate who may not be able to afford it otherwise. Photographers are invited to present up to 60 images as low-resolution files or as small work prints (13 x 18 cm is ideal).

Régina Monfort is a french-born photographer and editor based in Brooklyn, New York. While her journey began in the fine arts working in museums and in the studios of Irving Penn and Richard Avedon, Monfort has remained committed at heart to documentary photography. Her passion for editing and storytelling stems from her own experiences as a documentary photographer. Since joining FotoEvidence Press in 2010, she has edited and sequenced a number of monographs by award-winning photographers including Josue Rivas, Daniella Zalcman, Marcus Bleasdale and Tanya Habjouqa. Among her independent book projects are Richard Sandler’s The Eyes of the City and Mark, Unmarked, Remembered by Andrew Lichtenstein. Monfort has taught at LaGuardia Community Colllege and Pratt Institute in New York and was a visiting instructor at the Art Institute of Chicago. From 1997 to 2002 she was the US-based assistant to documentary film director director Jean–Pierre Krief on the series “Contacts” co-produced by Arte and Le Centre National de la Photographie.

For more informations please send an email to anne@capta-images.com

 

DETAILS

Session fee 130€

The session will be in english or french language


 

2018 – 21/22 Aprile

DOVE
Musei Civici di Reggio Emilia

Via Lazzaro Spallanzani, 1, 42121

SOLD OUT

in collaborazione con:

         

 

 

 

Workshop

by   Mashid Mohadjerin

INSIDE A STORY

Un workshop di due giorni che vi illustrerà la fotografia documentaristica rivolgendo l’attenzione ai problemi di identità e alla condizione umana, dal punto di vista di una fotogiornalista con profonda esperienza sul campo che opera in ambito internazionale. Il seminario, senza perdere di vista gli ideali e le motivazioni che caratterizzano un bravo fotografo, si concentrerà soprattutto sul fornire spunti pratici per la realizzazione di un reportage. Saranno analizzati in maniera critica gli aspetti che concorrono a disegnare la realtà quotidiana di chi lavora a un reportage, come bisogna prepararsi e attrezzarsi per affrontare nel migliore dei modi il lavoro sul campo e come inquadrare con maggiore efficacia la storia da raccontare.

MASHID MOHADJERIN è fotogiornalista e artista visuale di origini iraniane, vive in Belgio. Il suo ultimo lavoro analizza la condizione delle donne e alla resistenza nel mondo musulmano. Lavora in tutto il mondo per importanti testate giornalistiche e realizza progetti artistici e reportage. I suoi lavori sono stati pubblicati tra gli altri da: The New York Times, Lens Blog, Newsweek, The Wall Street Journal, Le Monde, La Domenica di Repubblica, GlobalPost, Standaard Magazine, De Volkskrant, BBC online, The Globe & Mail, MSF (Medici Senza Frontiere), Oxfam ed Amnesty Journal. Ha ricevuto diversi premi internazionali: il primo premio World Press Photo 2009 nella categoria Contemporary Issues, il Premio Internazionale di Fotografia e Prix de La Photo.

Docenti: Mashid Mohadjerin  (Canon Europe Ambassador)

TERMINI

Il workshop prevede un numero massimo di 15 partecipanti. Le iscrizioni avvengono per ordine di arrivo, fino ad esaurimento posti.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE

Per ulteriori informazioni su questo workshop vi preghiamo di scrivere a Spazio Fotografia San Zenone

ATTREZZATURE E MATERIALI RICHIESTI

Attrezzatura fotografica. Attrezzatura fotografica. Portfolio cartaceo o digitale di 20 immagini.

Il workshop sarà in lingua inglese.

 


2018 – 17/18 marzo

DOVE
ISOLAB
Castello 3865 – 30122 Venezia 

SEAT AVAILABLE

Workshop

by  CAPTA Collective

FOTOGIORNALISMO MODERNO

Un workshop che vi illustrerà la fotografia documentaristica dall’interno, partendo dal punto di vista di un fotogiornalista con profonda esperienza sul campo e di una photo editor professionista che opera in ambito internazionale. Il laboratorio, senza perdere di vista gli ideali e le motivazioni che caratterizzano un bravo fotografo, si concentrerà soprattutto sul fornire spunti per un pratico manuale di istruzioni e la realizzazione di un reportage. Saranno analizzati in maniera critica gli aspetti che concorrono a disegnare la realtà quotidiana di chi lavora a un reportage, dalla preparazione alla post produzione: come bisogna prepararsi e attrezzarsi per affrontare nel migliore dei modi il lavoro sul campo; come inquadrare con maggiore efficacia la storia da raccontare; come lavorarci e confezionarla. Particolare attenzione sarà dedicata alla strutturazione di un progetto, tenendo conto delle differenze tra lavoro commissionato e storia personale. Infine, i docenti mostreranno come proporre la storia realizzata agli editor nazionali e internazionali.

Docenti: Erik Messori e Annecristie Badiu Collettivo Capta

Assistente: Giulia Mariani

TERMINI

Il workshop prevede un numero massimo di 15 partecipanti. Le iscrizioni avvengono per ordine di arrivo, fino ad esaurimento posti.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE

Per ulteriori informazioni su questo workshop vi preghiamo di scrivere a info@iso-lab.org

Scheda di iscrizione

ATTREZZATURE E MATERIALI RICHIESTI

Attrezzatura fotografica. Attrezzatura fotografica. Portfolio cartaceo o digitale di 20 immagini.


2017 – 10/11/12 novembre

DOVE
Fondazione Fotografia
via Giardini 160, Modena

SOLD OUT 

 

Workshop

by  CAPTA Collective

 

FOTOGIORNALISMO, DALLO SCATTO ALLA PUBBLICAZIONE

Un workshop di tre giorni, tenuto da alcuni dei componenti del collettivo CAPTA, che intende fornire ai partecipanti gli strumenti utili alla comprensione del complesso sistema del fotogiornalismo: dall’intuizione alla fase di studio, dalla preparazione alla realizzazione di una storia, dall’editing alla presentazione del progetto realizzato. Durante il workshop verranno inoltre analizzate le differenze di approccio tra un lavoro commissionato e uno personale. Come conclusione si analizzerà come usare i social per pubblicizzare una storia senza banalizzarla.

TERMINI

Il workshop prevede un numero minimo di 7 e massimo di 15 partecipanti. Le iscrizioni avvengono per ordine di arrivo, fino ad esaurimento posti. Durata: 2 giorni e mezzo

MODALITÀ DI ISCRIZIONE

La scheda di iscrizione va inviata via e-mail all’indirizzo formazione@fondazionefotografia.org

Scheda di iscrizione

ATTREZZATURE E MATERIALI RICHIESTI

Attrezzatura fotografica. Attrezzatura fotografica. Portfolio cartaceo o digitale (non più di 20 immagini). Sarà messa a disposizione dei partecipanti l’aula computer della sede didattica per la fase di editing e postproduzione (disponibili i software Adobe CC 2017)


2017 – 07/08 giugno

DOVE

Bottega Immagine – Centro Fotografia Milano
via Carlo Farini 60, Milano

Workshop

by  CAPTA Collective

 

FOTOGIORNALISMO MODERNO, REALIZZARE UN REPORTAGE

Un workshop di due giorni, tenuto da Erik Messori e Annecristie Badiu componenti del collettivo CAPTA, in collaborazione con MILANO PHOTO WEEK. Quest’anno la primavera artistica milanese si arricchisce di una nuova importante iniziativa, la Photo Week (5/11 Giugno), la settimana della fotografia voluta dal Comune di Milano per allargare il ventaglio della proposta culturale di una città che mira a essere sempre più attrattiva sul fronte internazionale. Questo workshop è un percorso formativo che intende fornire ai partecipanti gli elementi fondamentali del fotogiornalismo moderno: dall’intuizione alla fase di studio, dalla preparazione alla realizzazione di una storia, dall’editing alla presentazione del progetto realizzato. Verranno analizzate le differenze di approccio tra un progetto commissionato e uno personale. Infine i docenti mostreranno come proporre la storia realizzata agli editors nazionali ed internazionali.

TERMINI

Il workshop prevede un numero minimo di 10 e massimo di 18 partecipanti. Le iscrizioni avvengono per ordine di arrivo, fino ad esaurimento posti. Durata: 2 giorni. Costo di iscrizione 220 €.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE

Iscrizione va inviata via e-mail all’indirizzo anne@capta-images.com

ATTREZZATURE E MATERIALI RICHIESTI

Attrezzatura fotografica. Portfolio cartaceo o digitale (non più di 20 immagini).


2016 – 14/15/16 ottobre

DOVE
Fondazione Fotografia
via Giardini 160, Modena

SOLD OUT 

 

Workshop

by Erik Messori

 

FOTOGIORNALISMO, MANUALE DI ISTRUZIONI

 

Il workshop illustrerà la fotografia documentaristica dall’interno, partendo dal punto di vista informato di un fotogiornalista con profonda esperienza sul campo. Il workshop, senza perdere di vista gli ideali e le motivazioni che caratterizzano un bravo fotografo, si concentrerà soprattutto nel fornire spunti per un pratico manuale di istruzioni. Saranno analizzati in maniera critica gli aspetti che concorrono a disegnare la realtà quotidiana di chi lavora a un reportage, dalla preparazione alla postproduzione: come bisogna prepararsi e attrezzarsi per affrontare nel migliore dei modi il lavoro sul campo; come inquadrare con maggiore efficacia la storia da raccontare; come lavorarla e confezionarla. Un focus sarà dedicato alla strutturazione di un progetto, tenendo conto delle differenze tra lavoro commissionato e storia personale. Infine il docente mostrerà come usare i social per pubblicizzare una storia senza banalizzarla.

TERMINI
Il workshop prevede un numero minimo di 7 e massimo di 15 partecipanti.
Le iscrizioni avvengono per ordine di arrivo, fino ad esaurimento posti.
Durata: 2 giorni e mezzo

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
La scheda di iscrizione va inviata via e-mail all’indirizzo formazione@fondazionefotografia.org

Scheda di iscrizione

ATTREZZATURE E MATERIALI RICHIESTI
Attrezzatura fotografica. Attrezzatura fotografica. Portfolio cartaceo o digitale (non più di 20 immagini).
Sarà messa a disposizione dei partecipanti l’aula computer della sede didattica per la fase di editing e postproduzione (disponibili i software Adobe CC 2017)

Copy Paste blocker plugin by jaspreetchahal.org